FAQ

Prato in Zolla

Prato in zolla o prato a rotoli cos'è?

È una striscia di prato erboso ornamentale larga 40 cm e lunga 160/165 cm composta da uno strato di circa 1 cm di spessore di terreno agricolo nella parte inferiore, e dal prato nella parte superiore. Dopo circa 12 mesi dalla semina nel nostro vivaio  in pieno campo quando la densità del prato è ottimale viene raccolto su commissione con apposite macchine che lo preparano arrotolato e stivato su pallett pronto per essere venduto. Un rotolo di prato in zolla ha un diametro di circa 30 cm ed un peso di circa 10 kg.

Come e cosa fare per usare il prato in zolla?

Prepara il terreno come se dovessi seminare, anziché distribuire i semi srotolerai sopra al terreno i rotoli di prato subito dopo averli ricevuti, tieni irrigato nei giorni successivi per facilitarne la radicazione.

Il prato in zolla nel tempo che problemi può avere?

Il prato in zolla essendo un prodotto vegetale, può avere le stesse problematiche di un prato seminato in modo tradizionale non è immune quindi da attacchi fungini o fitofagi.
Il prato in zolla Nordestprati viene coltivato in vivaio utilizzando tecniche di lotta integrata (agronomica-biologica-chimica) sia per quello che concerne la sanità fisiologica e per il controllo delle erbe infestanti, il prato viene venduto il più possibile libero da piante infestanti per lo meno da tutte quelle infestanti che le normative consentono l’utilizzo di prodotti chimici per la difesa sui tappeti erbosi. Il prato in zolla Nordestprati grazie alla sua densità riduce notevolmente la germinazione di erbe infestanti, è importante quindi nel tempo attuare strategie manutentive tipo fertilizzazioni, corrette irrigazioni, corretti sfalci ecc che mantengano il prato con una buona densità. Tuttavia può rendersi necessario effettuare prima degli sfalci degli interventi di rimozione manuale di eventuali infestanti che riuscissero a germinare in modo tale da evitare il più possibile l’utilizzo di agrofarmaci. Ecco il motivo per il quale offriamo 12 mesi di assistenza tecnica online post-vendita ovvero per aiutarvi se fosse necessario nella corretta gestione del prato.

Perché usare il prato in zolla?

Per avere subito un prato maturo nel tuo giardino senza dovere attendere mesi come avviene con la semina.

In che periodo dell'anno posso usare il prato in zolla?

Il vantaggio del prato in zolla rispetto alla tradizionale semina è che, mentre la semina andrebbe fatta a fine estate o inizio primavera, il prato in zolla può essere utilizzato tutti i mesi dell’anno anche in piena estate oppure in inverno.

Sarò in grado di posare il prato in zolla nel mio giardino?

Posare il prato a rotoli è semplice e gratificante, si srotola il prato un rotolo dopo l’altro partendo possibilmente dal lato più lontano del giardino. Aiutati tirando uno spago per la prima fila di rotoli cosi facendo procederai per linee rette. Per la seconda fila e a seguire basterà srotolare e avvicinare accuratamente il prato alla fila precedente.

Cosa faccio appena mi viene consegnato il prato in zolla?

Il prato arriverà all’indirizzo che ci indicherai, stivato in uno o più pallet che misura generalmente 80 per 120 cm.
Cerca di posizionare il pallet in un area ombreggiata, oppure coprilo con un telo per evitare che rimanga ore sotto ai raggi solari, esegui subito la posa, il prato in zolla è un prodotto deperibile, posalo appena ti arriva.

Che dimensioni ha un rotolo di prato?

Il nostro rotolo standard, è largo 40 cm per 163 di lunghezza, il rotolo ha un diametro di 30 cm e pesa circa 10/12 kg.

Quanto devo attendere per calpestare il prato dopo averlo posato?

Se necessario puoi calpestare il prato subito dopo la posa, tuttavia è preferibile attendere 10/15 giorni per dare il tempo al prato di radicare ed ancorarsi definitivamente nel tuo giardino.

Come faccio a ordinarvi il prato in zolla?

Esegui prima il lavoro di preparazione del terreno, impianto irriguo, piantumazioni di piante o siepi ecc, per ultimo effettua l’ordine in modo da poter posare subito il prato appena ti verrà consegnato.
Esegui la misurazione in metri quadri dell’area da coprire a prato ed esegui l’ordine dal sito oppure telefonandoci, ti invieremo la quantità di rotoli che serviranno per coprire i mq da te ordinati.

Sei interessato ma non sei sicuro della qualità del prodotto?

Puoi ordinare un campione di prato in zolla, ti verrà consegnato tramite corriere espresso in una scatola tipo quelle della pizza, avrai modo cosi di visionarlo a fare delle prove di attecchimento nel tuo giardino, in modo tale da essere più sereno se deciderai di acquistarlo. Coloro i quali acquistano il prato in zolla per il proprio giardino il team Nordest Prati offre gratuitamente per 12 mesi assistenza tecnica online.

Sedum

Cos'è il Sedum?

Il Sedum è un genere di pianta appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, ha un comportamento simile alle piante grasse, ovvero crescita lenta, non tollera il ristagno idrico, necessità di poca acqua, preferisce substrati di coltivazione molto drenanti, e non profondi, 8/10 cm di substrato sono sufficienti per  la vita di queste piante.
Il Sedum è conosciuto anche con la terminologia “Stone crop” pianta del sasso, a dimostrazione della sua rusticità.
In natura esistono circa 600 tipi diversi di Sedum, le specie che utilizziamo per produrre le nostre zolle sono le seguenti:
Sedum acre
Sedum album
Sedum lydium
Sedum  sexangulare
Sedum  hispanicum
Sedum  floriferum
Sedum  forsterianum
Sedum  hibridum
Sedum  reflexum

Sedum in zolla?

Le nostre zolle di Sedum sono a pronto effetto; mettendo a dimora le zolle una dopo l’altra avrai subito una piena copertura a verde senza dovere attendere molti mesi come ad esempio con l’utilizzo delle talee.

Il Sedum in zolla che tipo di problemi può avere nel tempo?

Il Sedum è un genere di pianta molto rustica, se non vi è presenza di ristagno idrico, eccessive fertilizzazioni o irrigazioni non manifesta particolari problematiche.
Tuttavia il Sedum può andare incontro a stress quando le temperature notturne restano sopra i 20 gradi centigradi ed in presenza di umidità relativa superiore al 70-80%, queste condizioni climatiche si riscontrano in particolar modo nel periodo estivo in pianura padana, e possono favorire lo sviluppo di attacchi fungini, che potrebbero richiedere interventi con agrofarmaci.
Va precisato altresì che la filosofia di un giardino oppure un tetto verde realizzato con il Sedum implica un approccio di tipo naturale, rustico, legato al fatto del dinamismo stesso del tipo di pianta. I Sedum hanno diversità di crescita, fioritura, e cromatismi che cambiano durante la stagione ed in funzione del clima, se per qualche motivo il Sedum in certe condizioni dovesse regredire basterà appena miglioreranno le condizioni climatiche recidere alcune foglie e sistemarle dove eventualmente si saranno formati dei diradamenti, queste porzioni di foglie che avrete tagliato di fatto saranno talee che basterà distribuire tipo semina, le talee di Sedum radicano molto facilmente.
Può rendersi necessario il controllo attraverso rimozione manuale di eventuali erbe infestanti che potrebbero crescere.

Quali sono le dimensioni delle zolle di Sedum?

Le dimensioni delle nostre zolle di Sedum sono le seguenti:

100 cm x 120 cm, peso 17 kg
50 cm x 200 cm, peso 15 kg
57 cm x 38 cm, peso 4 kg

Dove posso utilizzare le zolle di Sedum?

Il Sedum si presta per essere utilizzato su aiuole a bassa manutenzione, giardini rocciosi, scarpate, aree esposte al sole dove è scomodo utilizzare il prato erboso per l’eventuale difficoltà di eseguire la manutenzione ordinaria tipo lo sfalcio; il Sedum è il genere di pianta più utilizzato per la realizzazione di tetti verdi.

Come devo fare per acquistare il Sedum in zolla?

Esegui la preparazione del terreno utilizzando un substrato a base di lapillo macinato fine oppure sabbia, 8/10 cm di spessore sono sufficienti, non è necessario installare un impianto di irrigazione automatico tuttavia è bene che si possa avere la possibilità di potere eseguire delle irrigazioni di soccorso nel periodo estivo.
Quando è tutto pronto misura la quantità in metri quadri che ti serve ed effettua l’ordine dal nostro sito oppure telefonandoci, posa il Sedum appena ti verrà consegnato ed esegui per una decina di giorni una irrigazione manuale ogni due giorni per velocizzare la radicazione delle zolle.

Piante Tappezzanti

Cosa sono le piante tappezzanti?

Sono un innovativo sistema di inverdimento a pronto effetto, le stesse coltivate non in vaso ma in una specie di vassoio che misura 57 cm x 38 cm, su di uno spessore di 3/4 cm di terriccio specifico, consente di avere una zolla di piante coprisuolo che appoggiate al terreno una dopo l’altra come si fa con il prato in zolla offre la possibilità di avere in pochissimo tempo un aiuola con copertura a verde del 100%.

Quali sono le piante tappezzanti di nostra produzione?

Ophiopogon japonica nana
Pachysandra terminalis
Liriope graminifolia
Hedera helix
Potentilla neumanniana
Delosperma
Isotoma fluviatilis
Vinca minor
Pachyssandra terminalis

Dove posso utilizzare le piante tappezzanti?

Principalmente le piante tappezzanti di nostra produzione vengono utilizzate in aree dove c’è poca esposizione solare, ovvero dove il prato erboso ha difficoltà a rimanere bello per la scarsità di irraggiamento, ad esempio sotto alberature molto fitte, aree non esposte al sole, aree dove l’eventuale sfalcio del prato è reso scomodo, tipo rialzi, corridoi, ecc.

Come si mettono a dimora le piante tappezzanti in zolla?

Esegui la preparazioni del terreno ammendando con del terriccio standard, se possibile interra leggermente i tubi per l’irrigazione a goccia ad una distanza di 20/30 cm uno dall’altro, è possibile tuttavia irrigare le zolle di tappezzanti anche con un normale impianto irriguo per aspersione soprachioma.
A questo punto basterà appoggiare le zolle una dopo l’altra affiancate sopra il terreno morbido, irrigare una volta al giorno per alcuni giorni per favorire una rapida radicazione.

Come faccio ad ordinare le tappezzanti in zolla?

Esegui la preparazione del terreno e dell’impianto di irrigazione, quando tutto è pronto misura in metri quadri la quantità di tappezzanti che ti servono ed esegui l’ordine dal nostro sito oppure telefonandoci, posa le zolle di tappezzanti subito dopo che ti saranno state consegnate, esegui una irrigazione al giorno per alcuni giorni per facilitare la radicazione.

Se ti servono ulteriori informazioni e consigli per fare il tuo giardino sentiti libero di inviarci una email, contattaci tramite il nostro form oppure chiamaci, ti aiuteremo nel tuo intento.